Audioguida Abbazia santa maria di Cerrate - Francesco Pinto

FRANCESCO PINTO
FRANCESCO PINTO
Vai ai contenuti
L’Abbazia di Santa Maria di Cerrate è una tipica e straordinaria storia italiana; è una storia che parla di arte e di agricoltura, di monaci orientali e di accorti amministratori partenopei, di scultori e scalpellini romanici vicini a Nicola Pisano e di frescanti che volevano uscire dalla fissità bizantina per ritrovare, guardando al futuro, il linguaggio della classicità.

Cerrate parla di generazioni di uomini sconosciuti che nei mirabili oliveti che circondano l’Abbazia dedicarono la vita a quel paesaggio straordinario e a quegli olivi i cui frutti spremevano con sacrificio nelle oscure viscere dell’Abbazia.

E poi parla, Cerrate, di un grande architetto degli anni ’60 del Novecento, il cui linguaggio colto – anche se oggi un po’ superato – ha subito le ingiurie di più recenti inopportuni interventi. Cerrate è un luogo dell’identità culturale italiana in grado di raccontare, con i tratti dell’eccellenza, una storia più che millenaria che il FAI si offre di trattare con la delicatezza e il rispetto che essa chiede per poter contribuire a svolgere quel ruolo di centralità sociale, civile e culturale che ha sempre rivestito per le Puglie, per l’Italia e per il mondo civile.



audioguida su app izi.TRAVEL

Abbazia santa Maria di CerrateAudioguida su app izi.TRAVEL

Credit:
Voce: IT Francesco Pinto
Con la collaborazione: Centro Studi Internazionali Pierre Julien

Bibliografia:
- Pellegrino T, 1970 - Terra mia, encicl. illustrata della terra d'Otranto antica e moderna, vol I, Ed. Salentina, Galatina.
- http://www.fondoambiente.it
- http://www.leccenews24.it
- brundarte.wordpress.com
- salentowebtv
- Delli Ponti G, 1987 - Cerrate e il suo museo, Amm. Prov. di Lecce, Ed. Salentina, Galatina.
Alberobello
(Bari)
349 058 8836
FRANCESCO PINTO
Informativa Cookie | Informativa sulla Privacy |© Copyright 1998-2017 info@francescopinto.it | Designed by F.sco Pinto
Torna ai contenuti